Album di guerra

Album di guerra
I Partigiani del Battaglione "Prealpi" a Gemona

sabato 3 settembre 2011

Da Rosegg a Schloss Lind, un itinerario tra arte e memoria dei KZ

Interessante iniziativa segnalata da ricercatori e associazioni culturali austriache per una giornata a Schloss Lind, sabato prossimo, sulle tracce della memoria di quanto pesantemente lasciato dall'orrore dei campi di concentramento e sul contributo che può dare l'arte per comprendere e superare quei drammi.


Associazione ricordare Rosegg - Rozek se spominja: al 10 settembre 2011


Invito all’escursione - Einladung zur Exkursion

Reise zum „Anderen Heimatmuseum“
viaggio nell’altro museo della „Heimat“:
da Rosegg a Schloss Lind, presso Neumarkt in Styria.

Era fino a 1945 uno dei 49 lager esterni di Mauthausen,
parte del sistema del totale terrore nazista. Ora un intero castello,
trasformato in un scontro fondamentale con le radici del nazismo

con gli strumenti dell’arte associativa, unico in Austria (www.schlosslind.at)

 sabato, 10. settembre 2011
partenza: 
ore 8 da Rosegg, vicino a Velden am Wörthersee
ritorno:  ore 19
punto d’incontro: parcheggio davanti alla Cafeteria „Mitsche“ a Rosegg
organizzatore:
associazione Ricordare Rosegg–Verein Erinnern Rosegg -Rožek se spominja    


informazioni e iscrizione:
Elisabeth Prettner, tel: 0043 664 73 53 71 61, mail: prettnerelis@gmx.at
e Horst Ragusch, 0043650 2424555, horst.ragusch@gmail.com






Programma:

visita guidata anche in italiano nel castello/ Schloss Lind

        • pausa per pranzo
• lezione „Der Tote im Bunker“ – il morto nel bunker, dell‘autore Martin Pollack.
• discussione

Costo: 15 per il viaggio nel bus, pranzo.
           Gratuito: entrata e lezione


Nessun commento:

Posta un commento

Archivio blog

Lettori fissi