Album di guerra

Album di guerra
I Partigiani del Battaglione "Prealpi" a Gemona

giovedì 21 luglio 2011

Al via le commemorazioni degli eccidi in Val del But nel 1944


Oggi
si ricorda
l’eccidio
di Pramosio

"Il Gazzettino" Giovedì 21 Luglio 2011
PALUZZA (d.z.) Prenderanno avvio questa mattina alle ore 10.30 a Malga Pramosio con una Santa Messa, le celebrazioni in ricordo dell'eccidio della Valle del But, giunte al 67^ anniversario. In serata invece presso la «Cjase da Int» di Cercivento ci sarà la proiezione del documentario storico «Malga Pramosio, 21 luglio 1944» di Dino Ariis, 2° classificato al Premio Leggimontagna 2010, che fa giustizia di certe «ricostruzioni storiche» giudicate false circa l'eccidio da parte di bande nazifasciste, travestiti da partigiani, di cittadini inermi della valle. Aris porta testimonianze dirette e indirette anche di testimoni austriaci che confermano la versione ufficiale, contestata da alcuni «revisionisti». Venerdì alle ore 20.30 alla «Cjasa da Vicinia» di Ravascletto invece andrà in scena la rappresentazione «Garibaldini sempre» di Vanni De Lucia, con Vanni e Antonio De Lucia. Sabato 23 alle ore 21 a Treppo Carnico presso la Galleria d'Arte Moderna «Enrico De Cilla» ci sarà il concerto del Fvg Gospel Choir. Domenica il clou delle manifestazioni con alle 10.15 a Sutrio la deposizione della corona d'alloro presso il Ponte sul Bût e l'Inaugurazione della scultura commemorativa dal titolo «Per le mamme carniche». Alle ore 11 infine a Paluzza la deposizione della corona d'alloro presso la lapide in piazza XXI - XXII luglio ed i discorsi di rito dei sindaci, del Commissario della Comunità montana della Carnia, del Presidente Provinciale dell'Anpi con la relazione del professor Andrea Zannini. Alle ore 20.30 di nuovo a Sutrio presso la Sala Parrocchiale per la Rappresentazione teatrale «Al museo une gnot» a cura dell'Accademia Sperimentale della Carnia con la regia di Alessandro Mistichelli.

Nessun commento:

Posta un commento

Lettori fissi