Album di guerra

Album di guerra
I Partigiani del Battaglione "Prealpi" a Gemona

lunedì 21 novembre 2011

1° maggio 1945: quell'esecuzione davanti al cimitero di Buja

Le ricerche di Celso Gallina ed Egidio Tessaro consentono di fare luce su un episodio dai contorni sinora oscuri, l'uccisione - nelle turbinose giornate della fine della guerra -  del bujese Leonardo Seravalli, che aveva rivestito anche la carica di  Segretario del fascio  di Trasaghis. Catturato dai partigiani, venne fucilato il 1° maggio 1945 nei pressi del cimitero di Buja.
La tragica vicenda di Leonardo Seravalli, un bujese che come tanti aveva aderito al fascismo, rivive infatti  nel libro “Con un manifesto avverti che mi hanno ucciso innocente”, nel quale l’autore, Celso Gallina, dialoga con Egidio Tessaro. Il volume, edito da Aviani&Aviani, sarà presentato venerdì 25, alle 20.30, alla Casa della gioventù di Santo Stefano di Buja da Gianni Cappelletti.




Nessun commento:

Posta un commento

Lettori fissi